Life after coma

Vivere, oltre il coma, nella zona di confine tra lo stato vegetativo e semi vegetativo protratto. In Italia sono oltre tremila le persone in questa condizione, vittime di gravi lesioni cerebrali traumatiche causate quasi sempre da incidenti stradali. Un problema di grande rilevanza sanitaria e sociale in Italia, come nella maggior parte dei paesi industrializzati. Questo lavoro ha vinto nel 2011 una Menzione Speciale al Premio Italiano di Fotogiornalismo Multimediale “per la sensibilità giornalistica, la delicatezza delle immagini e la qualità del montaggio” Nel 2015 è stato selezionato alla Rassegna Internazionale del Film Fotografico “Transizioni”.

Rotta Nucleare

Con la motocicletta in solitaria per 13.500km con lo scopo di testimoniare la vicinanza alle vittime delle radiazioni e sensibilizzare l’opinione pubblica su rischi che non sono solo confinati a migliaia di chilometri di distanza da noi, ma che, sotto varia forma, rappresentano una minaccia per l’intera umanità (come Chernobyl e Fukushima insegnano), senza soluzioni di continuità territoriale e temporale.